Home

Biografia

Presentazione del libro

Scrivi

Francesco Giordano
Domenico Tempio, Cantore della Libertà
con una Antologia di poesie siciliane
(Saggio)
 

Leggere Domenico Tempio oggi, è liberare la sua figura di Poeta settecentesco non solo dalle incrostazioni e dagli stereotipi che ne fecero e fanno, in gran parte ingiustamente, un lirico ‘pornografo’, ma anche immergersi nel bagno purificatore della Libertà assoluta, oltre i confini e le colonne d’Ercole del perbenismo e del tartufismo, nata in quel secolo illuminato che vide la parabola del nostro Autore.
La sua vita fu un autentico inno alla Libertà, massimamente importante poiché elevato da una terra, la Sicilia, ed una città, Catania, intrise di barocchismo e apparente conservatorismo, da cui tuttavia s’elevarono personaggi importantissimi che seppero essere all’unisono col mondo moderno: di questo mondo che doveva disvelare il nostro, Micio Tempio fu il cantore, il più gran lirico di Sicilia degli ultimi secoli, con Giovanni Meli. In questo libro ritroviamo la sua storia, attraverso il percorso iniziatico e frammassonico che ne caratterizzò il cammino, e le sue poesie.
 

Richiedi libro a libri@akkuaria.org

Edizione 2011 © Associazione Akkuaria 
www.akkuaria.org