Home

Biografia

Presentazione

Scrivi

 

Beatrice Gradassa nasce a Roma il 19 giugno 1972. Nel 1994 si trasferisce a Porto Ercole, pittoresca cittadina dell’Argentario (Toscana), nella quale vive con il marito Marco, i loro due figli Gian Marco e Sofia, e i quadrupedi di casa “cana” Lilith e una manciata variegata e variabile di “belve” feline.

Scrive poesia sin dall’adolescenza e, seguendo gli slanci creativi, si sperimenta nel disegno, nella pittura e nella fotografia. Coltiva la passione per letteratura, psicologia e comunicazione, attraverso la lettura, partecipando a convegni e seminari, e sfruttando le potenzialità di Internet.

Da anni collabora attivamente con diverse Associazioni Culturali.
Nel 2003 con la poesia “(Mio) Vento di libertà” si aggiudica il secondo posto del Premio Letterario “Versi di… Versi la Poesia dell’Eros”, e nella successiva edizione del 2004 le viene conferito il primo posto con la poesia “(Ef)Fusioni”.
Il suo esordio letterario è segnato dalla pubblicazione della raccolta di poesie “Il Mondo sembra l’Eden” edito nel 2004 da Akkuaria.
Nel 2005 si classifica al terzo posto al Premio Nazionale “Per non dimenticare” con la Poesia “Un altro Angelo”.
Nel 2010 alla seconda edizione del Concorso Internazionale di Narrativa e Poesia “Premio Fortunato Pasqualino” le viene conferito il Premio della Giuria all’Opera di Poesia con “Alchimista dell’essere”.
Sempre nel 2010 pubblica con Akkuaria la sua seconda raccolta di poesie “Lievi umane imperfezioni”, opera alla quale nel 2012 viene assegnato il secondo premio nella sezione Poesia Metafisica del Premio Nazionale di Poesia Edita “Leandro Polverini”.

 

Nota dell'Autrice

 

Non ricordo quando ho iniziato: scrivere é la mia terapia per alleggerire la mente, il cuore, l'anima. Con la poesia curo le mie ferite. Mi sono affacciata alla letteratura erotica seguendo l'onda delle mie passioni di trentenne. Circa un anno fa, rileggendo una delle mie poesie, ho scoperto in essa una sensualità che non avevo notato scrivendo. Pochi mesi dopo, visitando le pagine di Akkuaria, ho letto il bando del Concorso "Versi di…versi". Poiché sono convinta che non ci sia nulla di casuale nella vita, ho spedito "Vento di libertà".
Vincere il secondo premio è stata veramente una sorpresa inaspettata. La vera sfida per me è stata condividere per la prima volta con altri i miei versi, e con essi svelare una piccolissima parte delle numerose pieghe della mia anima a chiunque voglia leggerli.
Come ho spiegato a Vera Ambra, rendere pubbliche le mie poesie è stato come mettermi a nudo davanti al mondo. Con mio stupore all'imbarazzo prevalgono l'eccitazione, il piacere, ed il grande senso di libertà dovuto al privilegio di potermi mostrare a tutti esattamente così come sono senza filtri, senza ipocrisie.

 

 

Richiedi libro a libri@akkuaria.org

È vietato l'uso delle immagini e dei testi non autorizzato.
© 2014 Associazione Akkuaria

Associazione Akkuaria
Via Dalmazia 6 - 95127 Catania
Registrata Ufficio Atti Civili di Catania il 3 maggio 2001 al n.ro 6010-3 - C.F. 93109960877

Presentazione Akkuaria - Statuto Akkuaria - Scrivi Akkuaria